Segretaria vince un Picasso alla lotteria

Picasso

«Cosa ne farò del Picasso? Non lo so, ci devo pensare, anche perché non sono del ramo. Senz’altro non lo posso appendere in casa. Secondo me le opere d’arte vanno esposte, non rinchiuse».

A parlare è Claudia Borgogno, 58 anni, da trentotto segretaria di uno studio di commercialista di Ventimiglia, che ha avuto la fortuna di aggiudicarsi un quadro di Picasso del valore di un milione di euro, grazie a una lotteria di beneficienza promossa dalla casa d’aste Christie. Tutto merito del figlio Lorenzo Naso, 25 anni, iscritto a una master in Economia alla Sorbona di Parigi. Come regalo di Natale le ha acquistato un biglietto del valore di 100 euro «Ho visto la pubblicità, mi sembrava una bella iniziativa e ho deciso di acquistare un biglietto. Ne ho preso uno inizialmente per me, poi ho pensato che potesse essere un bel regalo di Natale e ne ho comprato uno anche per mia mamma».

Il quadro è una preziosa pittura a olio di Picasso del 1921 dal titolo Natura Morta, firmata e datata dall’artista, valutata oltre un milione di euro.

picassoChi era Picasso?

Pablo Ruiz y Picasso, semplicemente noto come Pablo Picasso (Malaga, 25 ottobre 1881 – Mougins, 8 aprile 1973), è stato un pittore e scultore spagnolo di fama mondiale, considerato uno dei protagonisti assoluti della pittura del XX secolo. È stato un artista innovatore e poliedrico, che ha lasciato un segno indelebile nella storia dell’arte mondiale per esser stato il fondatore, insieme a Georges Braque, del cubismo. Dopo aver trascorso  una gioventù burrascosa, ben espressa nei quadri dei cosiddetti periodi blu e rosa, a partire dagli anni venti del Novecento conobbe una rapidissima fama: tra le sue opere universalmente conosciute Les demoiselles d’Avignon (1907) e Guernica (1937).

Leggi anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su