Orsi polari in pericolo: entro il 2050 potrebbero estinguersi

orso CANADA – Gli orsi bianchi dell’Artico sono in pericolo: potrebbero sparire entro il 2050. I ghiacci si sciolgono troppo presto e le femmine non avrebbero più il tempo di mangiare a sufficienza così da essere abbastanza forti per avere dei cuccioli.
L’allarme è degli scienziati dell’università canadese di Alberta che hanno studiato gli orsi che vivono nella baia di Hudson. D’estate infatti quando i ghiacci si sciolgono gli orsi polari sono costretti a digiunare. Ma prima che le banchise ghiacciate diventino immense distese di acqua gli orsi fanno grandi scorpacciate di cibo così da accumulare una “riserva” di energia che utilizzano nei mesi estivi. Da tempo lo scioglimento dei ghiacci avviene sempre prima: nel 2050 i ghiacci si scioglieranno già il 1 luglio, un mese prima rispetto al 1990 con la conseguenza che sarà ben il 73 per cento delle orse che non potranno avere cuccioli. Lo studio pubblicato sulla rivista Nature Communications è confermato anche dal Wwf che ha inserito l’orso bianco tra le specie a rischio. E la colpa sarebbe anche nostra. Il livello sempre maggiore di gas effetto serra nell’atmosfera causa l’aumento della temperatura in tutto il globo. Si chiama “riscaldamento globale” in pratica significa che sulla Terra fa sempre più caldo per colpa del nostro inquinamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su