Menu di Pasqua. Forza ragazzi ai fornelli (2.fine)

menu di Pasqua

Ecco qui la seconda parte del menu di Pasqua!

Conto alla rovescia per Pasqua. Anche quest’anno siamo un po’ rossi per il Covid e non si può fare granché… e allora perchè non preparare un bel pranzetto pasquale tutto con le vostre mani? Eh già – starete pensando –  come facciamo?

Il Mio Primo Quotidiano ha studiato un menu che potete realizzare tutto da soli, dall’antipasto al dolce  (vabbeé se volete qualche aiutino ve lo potete far dare…! Anzi dovete quando si tratta di accendere forno e fornelli)). Lo abbiamo fatto con l’aiuto di Ausilia Greco che ha scritto un bellissimo libro «Studenti in cucina. Minima spesa, massima resa» (ed Libraccio). È per ragazzi un po’ più grandi ma abbiamo cercato, con il suo aiuto, le ricette adatte a voi.  Attenzione perché sono pensate per 2 o 4 persone. Dovete aumentare un po’ tutti gli ingredienti a seconda di quante persone siete… E quindi eccole e buon appetito!

MENU DI PASQUA, RAGAZZI IN CUCINA

Antipasti – Uova ripiene e Similpizza

Primo – Spaghetti alla carbonara

Secondo – Salmone al cartoccio e Insalata  mele e noci

Dolce – Dolcetti cocco e nutella

Insalata mele e noci

menu di pasquaCOSA SERVE (per 4 persone)

  • Quattro manciate d’insalatina tipo lattughino o soncino
  • 1 mela verde
  • 4 cucchiai di noci sgusciate
  • Un gambo di sedano
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Limone
  • Sale e pepe

Come si fa

Lavate e asciugate l’insalata. Lavate la mela, dividetela in due, pulitela dei semi e delle parti dure all’interno, senza sbucciarla. Tagliatela ora a fettine sottilissime. Lavate il gambo di sedano (meglio se di quelli più interni, più teneri) e tagliatelo a cubetti piccoli. Rompete grossolanamente le noci con le mani. In una ciotola mettete insieme tutti gli ingredienti e condite con un’emulsione di olio, limone, sale e pepe.

Consigli: È un’insalata molto fresca che potete preparare prima, conservare in frigo e condire solo all’ultimo. Ha un sapore molto delicato e potete abbinarla

Salmone al cartoccio

prima…
menu di pasqua
… e dopo! Gnammm

COSA SERVE (per 4 persone)

  • 600/800 gr di filetto di salmone in un unico pezzo
  • Timo, erba cipollina o aneto
  • carta stagnola

Come si fa

Accendete il forno a 180°. Distendete un pezzo di carta stagnola sufficiente ad avvolgere il trancio di salmone. Adagiate il filetto al centro, dalla parte della pelle e cospargetelo con le erbe che avete scelto. Chiudete il pacchetto e mettetelo in forno caldo per quindici/venti minuti circa. Potete, in alternativa al forno, mettere il cartoccio in una padella antiaderente, coprirlo e farlo cuocere a fuoco basso sempre per quindici/venti minuti circa. Controllate la cottura aprendo con attenzione il cartoccio per non rischiare di bruciarvi con i vapori. Ricordate che il pesce, in generale, non deve essere troppo cotto.

Consigli: Accompagnate il piatto con patate bollite e maionese o con una salsa di yogurt bianco in cui avrete fatto sciogliere una bustina di zafferano. È una ricetta semplicissima ma di ottima resa.

Dolcetti cocco e nutella

menu di pasquaCOSA SERVE (per 4/6 persone)

  • 2/3 pacchetti di biscotti Pavesini
  • 1 bicchiere di Nutella
  • 1 vaschetta di mascarpone
  • 100 gr di farina di cocco
  • Una scodella di latte

Come si fa

Versate la farina di cocco su un piatto piano. Preparate un vassoio per disporre i biscotti una volta pronti. Spalmate un pavesino con la Nutella, un altro pavesino col mascarpone e accoppiateli come se fosse un panino. Dopo aver accoppiato tutti i pavesini tuffateli velocemente nel latte e passateli subito nella farina di cocco. Quando saranno tutti pronti e disposti sul piatto da portata metteteli in frigo per circa un’ora. Considerate di farne almeno tre a testa.

Consigli: Siate veloci nel passare i biscotti nel latte per non rischiare di ammollarli troppo! Si possono conservare in frigo per qualche ora poi tendono ad ammorbidirsi.

E … buon appetito!

Leggi anche

1 commento su “Menu di Pasqua. Forza ragazzi ai fornelli (2.fine)”

  1. Pingback: Menu di pasqua, ragazzi in cucina - Il Mio Primo Quotidiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su