Ma il sole quanti raggi ha?

Sarà capitato anche a voi a volte di fare delle domande a qualche adulto senza però avere una risposta che vi soddisfa. Tipo «Come si diventa supereroi?», oppure «Cosa c’è sopra il cielo?». Insomma domande così… normali! Si fa presto ragazzi a dire normali! Normale, speciale. Pure questa è una di quelle domande… Beh intanto su questo c’è una risposta chiara e anche mooolto semplice: quanto si tratta di persone, siamo tutti speciali, perché siamo tutti … pezzi unici! Però per rispondere a queste domande ci vogliono adulti che sono davvero … grandi, forse perché sono rimasti un po’ piccoli.

Cristiana Bonzi e Alberto Giannoni sono andati a cercare proprio questi personaggi e hanno fatto loro le domande che avreste voluto fare voi! E hanno scritto un bel libro. Si intitola «Ma il sole quanti raggi ha? I grandi rispondono alle domande impossibili dei bambini» (ed. Crealibri, 132 pag, 14,90 euro).  E indovinate a chi hanno girato questa domanda? A Paolo Nespoli, l’astronauta ovviamente. E poi altre 14 domande, 14 risposte e quindi 14 storie. Tutte da leggere! Ma per voi lettori de Il Mio Primo Quotidiano c’è una sorpresa. Due storie le pubblichiamo qui sotto con le splendide illustrazioni di Giorgio Maria Romanelli. Ci sono l’astronauta Nespoli e il calciatore Francesco Toldo. Buona lettura.

Ehi Nespoli, ma il sole quanti raggi ha?

«Il Sole ha infiniti raggi. Io da piccolo pensavo che fossero ponti»


Ehi Toldo, ma da grande posso fare il supereroe?

«Sì da grande puoi fare il supereroe, certo che puoi farlo! Ma sappi che che i supereroi si riconoscono dalle ginocchia sbucciate, oltre che dal mantello. E hanno mangiato polvere in qualche campetto di periferia».


Leggi anche

Lodovica Cima: «3 consigli per chi vuole scrivere»

«Cara Lodovica Cima ti scrivo...». Avete sempre sognato di poter fare delle domande a uno scrittore? Conoscere qualche trucco per scrivere meglio? Avere una dritta per inventare una storia? O semplicemente qualche curiositàIl Mio Primo Quotidiano vi dà questa possibilità. Scrivete le vostre domande a ilmioprimoquo@gmail.com e noi le gireremo alla scrittrice Lodovica Cima che vi risponderà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su