ROMA Nel Mediterraneo galleggiano 500 tonnellate di rifiuti plastici. Per darvi un’idea è come se fossero cento elefanti uno vicino all’altro! Si tratta soprattutto di sacchetti di plastica con una tale concentrazione che supera addirittura quella delle “isole di plastica” scoperte nell’Atlantico e nel Pacifico.
La fonte – Il dato fa parte del dossier preparato da Arpa Toscana e Emilia e Lombardia e Legambiente.
A pesca di.. sacchetti! Basta pensare che secondo il monitoraggio effettuato nell’arcipelago toscano in un’ora sono stati prelevati dai pescatori con reti a strascico 4 kg di rifiuti, di cui il 73% costituito da materiale plastico, soprattutto sacchetti.
Nel Pacifico un “continente” fatto di rifiuti – Gli scienziati lo chiamano “vortice di spazzatura” e si trova nell’Oceano Pacifico. E’ una gigantesca isola fatta di rifiuti di plastica. Quasi quattro tonnellate di sporcizia che le correnti anno dopo anno spingono nello stesso punto.
Oggi ha un diametro di circa 2500 chilometri, due volte la lunghezza dell’Italia. E’ profonda 30 metri come un palazzo di dieci piani.

Sai che i rifiuti nel mare sono una delle minacce che mettono in pericolo la vita di tanti animali? Sono oltre 40 le specie a rischio che scambiano i sacchetti di plastica per cibo....

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *