#iorestoacasa… e vado al museo!

il_bacio_hayez

Tutti a casa non significa non-fare-niente! Si può viaggiare, anche stando seduti in poltrona. Magari non si può camminare sulla Quinta Strada a New York  o tra i teatri, i cafè e i negozi di lusso degli Champs Elysées o lungo il Tamigi ammirando Westminster e il Tower Bridge, ma  si possono visitare i musei! Come  il British Museum, il Metropolitan di New York e il Louvre.  Come? Basta un semplice click del mouse. Dal Museo Archeologico di Atene alla National Gallery of Art di Washington,  10 musei hanno messo a disposizione sul web le proprie collezioni ma anche tour  virtuali delle sale.

I 10 musei da visitare

In Italia 
A Milano  potete fare un giro alla  Pinacoteca di Brera   per vedere ad esempio  Il Bacio di Francesco Hayez, ora ancora più bello da vedere adesso che non possiamo neanche abbracciarci! (Lo vedete nella foto)
A Roma potete andare a curiosare ai Musei Vaticani e ammirare anche la Cappella Sistina!
In Europa
Ad Atene in Grecia il Museo Archeologico
A Madrid in Spagna il  Prado
A Parigi in Francia il  Louvre   spalanca virtualmente le sue porte: dalla Nike di Samotracia alla collezione del Rinascimento Italiano, tutto alla portata di mouse fino alla Gioconda di Leonardo
A Londra si può visitare il British Museum  e con i suoi i celebri marmi di Fidia del Partenone, oggetto della contesa tra Grecia e Regno Unito,  coprirà una collezione tra le più vaste del mondo che va dall’archeologia (il museo custodisce la celebre Stele di Rosetta) a dipinti di Michelangelo, Raffaello e van Gogh.
In Russia 
A San Pietroburgo all’ Hermitage un’ala del palazzo sul Lungoneva, parte della reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, svelerà i suoi tesori che vanno da Caravaggio, Leonardo, Filippo Lippi, Raffaello, Velazquez e Canova, fino agli impressionisti e a Pablo Picasso
Volete volare dall’altra parte dell’Oceano?
In America
Il   Guggenheim di New York  con i suoi capolavori di arte moderna e contemporanea.  Sempre a New York vi potete aggirare per le sale del  Met Metropolitan Museum  (cliccate qui The Met 360° Project) oppure a Washington alla   National Gallery of Art.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su