Da non perdere…
Auggie Pullman ha dieci anni, gioca alla playstation e adora Halloween. Perché è l’unico giorno dell’anno in cui si sente normale. Affetto dalla nascita da una grave anomalia cranio-facciale, Auggie ha subito ventisette interventi e nasconde il suo segreto sotto un casco da cosmonauta. Educato dalla madre e protetto dalla sua famiglia, Auggie non è mai andato a scuola per evitare un confronto troppo doloroso con gli altri. Ma è tempo per lui di affrontare il mondo e gli sguardi sconcertati o sorpresi di allievi e professori…
 Tratto dal libro scritto da Palacio, per chi volesse leggere la storia!
Scritti da voi!
Ecco la scheda del libro scritta da Lapo, 2 media, Milano
  • Trama in breve – Il libro racconta la storia di August, un bambino di dieci anni, affetto dalla sindrome di Treacher Collins, una malattia che gli ha deformato la faccia. Per la prima volta, Auggie viene iscritto a scuola dove conosce Jack, Charlotte e Summer, che saranno i suoi amici. Ma si troverà anche ad affrontare le persone che lo prendono in giro e per lui non saranno momenti facili, tanto che a un certo punto sarà sul punto di andare via dalla scuola. Dopo aver cambiato idea grazie alla sorella Via, ne uscirà vittorioso. Infatti vince il premio “Henry Ward Beecher” per il suo valore umano
  • Giudizio personale: mi è piaciuto perché insegna ad avere fiducia in se stessi. August, infatti, nonostante tutti lo prendessero in giro, affronta le sue paure credendo in se stesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *