“Aqua. La visione di Leonardo”

Leonardo da Vinci era affascinato dall’acqua. Si incantava a guardare i vortici e poi magari li riproduceva nei riccioli dei capelli di qualche suo dipinto.

A Milano, in occasione del Salone del Mobile che dal 9 al 14 aprile, invade la città con mille iniziative l’omaggio a Leonardo parte proprio dall’acqua.

Tra passato e futuro

“Aqua” è il titolo dell’installazione alla Conca dell’Incoronata (in via San Marco) realizzata da Marco Balich, l’artista dell’Albero della Vita di Expo.  Sapete che proprio qui, in questo bello scorcio di Milano Leonardo pare abbia studiato il sistema delle chiuse dei Navigli…

Come era al tempo di Leonardo e come potrebbe Milano tra 50 anni? Se lo volete scoprire andate a vedere!  Sopra il Naviglio troverete l’AquaMobile, il mezzo di spostamento del futuro. Poi si può camminare sotto il Naviglio e camminare tra le gocce alla scoperta di come ragionava il genio che Da Vinci è andato a Firenze a studiare nelle Botteghe artigiane, ma per 20 anni ha vissuto a Milano alla corte di Lodovico il Moro.

Aqua, aperta tutti i giorni fino al 14 aprile dalle 10 alle 22. Ingresso gratuito. Ingresso: 10 persone ogni 10 minuti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *