Dopo 8mila anni arrivano i baby mammut

KIOYO – Sono estinti da ben ottomila anni eppure i mammut potrebbero essere riportati in vita.
L’idea è di un gruppo di scienziati  dell’università di Kioto in Giappone. Ecco quello che faranno: preleveranno dalla carcassa di un mammut conservato in Siberia il dna, che sarà clonato  cioè riprodotto. Come “mamma” sarà utilizzata una elefantessa, la “parente” più simili all’animale preistorico. Se davvero questo esperimento dovesse riuscire gli scienziati potrebbero scoprire perché i giganteschi animali si sono estinti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su