Disastro nel parco dell’orso Yoghi: 160mila litri di petrolio invadono Yellowstone

yoghiMONTANA (Usa) – Il parco dell’Orso Yoghi e di Bubu è stato inondato dal petrolio. E’ un vero disastro! Migliaia di galloni di petrolio sono usciti da un oleodotto della compagnia Exxon Mobil. Per cause ancora da accertare l’impianto si è rotto e il greggio è fuoriuscito ed ha invaso il fiume Yellowstone nel Montana insinuandosi per diversi chilometri lungo le coste del celebre parco. Ora i tecnici sono al lavoro per ripulire le acque del fiume. Ma non sarà facile. Secondo la società sarebbero quasi 160mila i litri di petrolio fuoriusciti dall’oleodotto, prima che venisse chiuso.

Secondo l’agenzia per la protezione ambientale ne potrà essere recuperata solo una piccola parte.

Che cos’è un oleodotto e a cosa serve Un oleodotto è un impianto utilizzato per trasportare petrolio o gas allo stato liquido. Gli oleodotti sono composti di tubi di acciaio dal diametro variabile tra i 30 e i 140 centimetri, posati quanto più in superficie possibile per favorire i controlli. Questo oleodotto porta il petrolio dal Wyoming e dal Canada fino all’area di Billings che è il capoluogo della contea di Yellowstone dove viene lavorato in tre raffinerie. Trasporta 40 mila barili al giorno.

Al momento pare che la colpa sia delle forti piogge dei giorni scorsi che abbiano incrinato la struttura, vecchia di 20 anni.

Il parco di Yellostone Il fiume Yellowstone è lungo 1100 chilometri ed è uno dei principali affluenti del Missouri. Attraversa il parco che è il più antico parco nazionale del mondo. E’ stato fondato nel 1872. E’ diventato famoso anche perché ha ispirato il parco in cui vivono Yoghi e Bubu i due personaggi del celebre cartone animato di Hanna &Barbera. Nel parco vivono specie rare e in via di estionzione. Ci sono circa 60 specie di mammiferi. Dal 1978 è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su