Giappone, il cane salvato sopravvissuto allo tzunami ha ritrovato la sua padrona

Home » Giappone, il cane salvato sopravvissuto allo tzunami ha ritrovato la sua padrona

cane-salvato-giapponeMILANO – Si chiama Ban ed è un cane molto fortunato. E’ stato salvato dalla Guardia costiera giapponese a tre settimane dal terribile maremoto che ha colpito il Giappone. Le immagini e la storia del suo salvataggio hanno fatto il giro del mondo. Caso ha voluto che anche la sua padrone, anche lei miracolosamente sopravvissuta, vedesse quelle immagini. Così Ban e la sua padrona si sono potuti riabbracciare! Il cucciolo era sopravvissuto trovando rifugio sui resti di una casa distrutta, ed è rimasto a galleggiare in balìa delle onde del mare durante tutto questo tempo. Era davvero impaurito quando i soccorritori si sono avvicinati per cercare di salvarlo: correva da una parte all’altra del relitto, nascondendosi e cercando di non essere acciuffato. Ci sono volute diverse ore di lavoro, ma una volta recuperato si è tranquillizzato. Anche grazie a un bel pranzetto a base di biscotti e salsicce. Ora è di nuovo insieme alla sua padroncina.
Pochi giorni fa la storia di un altro cagnolino aveva fatto il giro del mondo. Il bastardino era rimasto per ore immobile tra le macerie di Mito, una tra le città più colpite dallo tzunami a vegliare il suo amico che era rimasto ferito. I soccorritori sono riusciti a farsi seguire dal cucciolo solo dopo avere soccorso il compagno a quattrozampe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su