Prrrrr! prrrrprrrr… “Ma cos’è questa puzza?” Si sarà domandato a bassa voce qualche passeggero? Prrrr….prrrrrrrrrrr! “Aiuto ma qui non si riesce a respirare”, avrà detto a voce un po’ più alta qualche altro passeggero. Prrrrrr-prrrr-prrrr. “Ma la sente anche lei“, si saranno cominciati a chiedere i passeggeri sull’aereo Transavia partito da Dubai e diretto ad Amsterdam. Ma qui l’aereo non è mai arrivato. Perché l’eccessiva “flatulenza” di un passeggero che non si è minimamente curato dei vicini di posto che protestavano per il fastidio, ha finito per scatenare una vera e propria rissa. Tanto che il pilota è stato costretto ad un atterraggio… d’emergenza  a Vienna, in Austria dove è  intervenuta anche la polizia.
Adesso la compagnia aerea vuole chiedere ai 4 passeggeri coinvolti nella rissa i danni per l’atterraggio fuori programma. Ma due di questi si sono lamentati sostenendo che la loro unica colpa è stata quella di avere avuto un posto accanto al petomane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *