15 aprile… la prima mostra degli Impressionisti

Home » 15 aprile… la prima mostra degli Impressionisti
Monet

1874 A  Parigi si inaugura la prima mostra degli Impressionisti. Beh, a dire il vero non si chiamavano ancora così.  E la prima mostra più che un’esposizione, è una vera e propria sfida. Dopo una settimana si sarebbe aperto infatti il Salon Ufficiale di Parigi, ma loro erano stati boicottati.  Il mondo artistico dell’epoca non li considera… ritiene che la loro pittura fosse troppo strana! Non seguivano i canoni pittorici, le forme, la luce. Anzi.  Questi giovani pittori sono rivoluzionari: si piazzano con il loro cavalletto in mezzo a un prato, sulla riva di un fiume e disegnano quello che vedono proprio come lo vedono


ALTRO CHE COMPLIMENTI…

Così quel primo gruppo di “rivoluzionari” decide di fare una mostra per conto proprio: sono 27,   tra loro  ci sono Cezanne e Pissarro, Monet e Renoir. Giovani, ma non giovanissimi. Hanno una trentina di anni e lavorano già da un po’.  Il  fotografo Nadar offre il suo vecchio studio, al n. 35 del Boulevard des Capucines, sopra alcuni negozi. Ed è l’inizio…
Pensate che fu proprio un dipinto di Monet, Impression Soleil Levant, ad aver dato il nome all’Impressionismo: ma non era un complimento! Il termine era stato coniato in senso dispregiativo dai critici dell’epoca proprio per dare l’idea di quel  senso di immediatezza, di impressione, che era in netta contrapposizione con i canoni formali dei pittori accademici.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su