6 aprile Il terremoto in Abruzzo

6 aprile  2009 #accaddeoggi – Alle 3.35  un violento terremoto colpisce l’Abruzzo, ma è avvertito in tutto il centro Italia.  Devastata L’Aquila e buona parte dei paesi vicini. La magnitudo della scossa principale è stata di 6,1 sulla scala Richter (Mw), seguita poi da più di 1000 scosse di assestamento. Il terremoto causa 309 morti, 65 mila sfollati e 1500 feriti. Ci sono danni e devastazioni incalcolabili.

Ogni anno  a L’Aquila il suono delle campane ricorda i suoi morti: 309 tocchi, uno per ogni vita persa.

Leggi anche 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su