bancomat

Accadde oggi 27 giugno 1967 Viene installato il primo bancomat a Enfield Town a Londra alla Barclays Bank.

L’inventore
L’inventore della geniale macchine che distribuisce soldi (a chi ce l’ha in banca ovviamente…) pare che sia stato lo scozzese John Shepherd-Barron, che lavorava per la De La Rue Instruments. Ha raccontato che l’idea gli è venuta mentre era … in bagno!

L’idea
Mentre era lì (non entriamo nei dettagli…) ha cominciato a rimuginare. Aveva bisogno di moneta, ma era andato in banca troppo tardi e aveva trovato gli sportelli chiusi. “Ci vorrebbe una macchinetta che possa distribuire denaro 24 ore su 24.

Fu realizzata per la Barclays Bank, ed entrò in funzione 52 anni fa. Per la sua invenzione, Shepherd-Barron fu insignito del titolo di Obe, Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico, dalla regina Elisabetta solo quasi 40 anni dopo, a fine 2004. Morì nel 2010 a 84 anni.

I primi Atm…
Si chiamavano Atm (Automated teller machine) e distribuivano solo banconote da dieci sterline.

… e il “bancomat” in Italia
In Italia viene chiamato “bancomat”, dal nome del primo grande circuito che utilizza gli Atm . Arrivò nove anni dopo quello di Londra, nel 1976. La prima banca è stata la Cassa di Risparmio di Ferrara. Oggi sarebbero oltre un milione e 700mila.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *