sarcofago1986Disastro di Chernobyl. A Chernobyl, in Unione Sovietica, l’esplosione in una centrale nucleare provoca trentuno vittime. Nei giorni seguenti una nube radioattiva contaminerà buona parte dell’Europa, Italia compresa. Le conseguenze sulla popolazione locale dureranno per decenni.
Ancora oggi, a 29 anni di distanza, si sta combattendo per arginare gli effetti delle radiazioni.
Pensate che è finita da poco la realizzazione della prima metà della nuova struttura, il New Safe Confinement, che verrà sovrapposta al vecchio “sarcofago” in cui era stato confinato il reattore numero 4, che mostra da tempo segni di deterioramento. Il cilindro di acciaio è alto come un palazzo di 30 piani e lungo come un campo di calcio. Così dovrà proteggere il reattore e evitare le pericolose fughe di radiazioni per i prossimi 100 anni. Purtroppo per problemi tecnici e finanziari il completamento dell’opera avverrà non prima del 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *